Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Urbanistica

Ordina per:
Risultati per pagina:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Umbria. Assegnati 1,7 mln per attuazione dei Contratti di Quartiere

Umbria. Assegnati 1,7 mln per attuazione dei Contratti di Quartiere

La Giunta regionale dell’Umbria ha assegnato risorse per un ammontare complessivo di 1,7 milioni di euro ai Comuni di Trevi ed Acquasparta per l’attuazione dei Contratti di Quartiere 3 (in sigla “Cq3”), i programmi finalizzati all’incremento della disponibilità degli alloggi in locazione a canone sostenibile e al miglioramento infrastrutturale di ambiti urbani e quartieri degradati, caratterizzati da condizioni di forte disagio abitativo.
Politiche urbane: al via il Comitato interministeriale

Politiche urbane: al via il Comitato interministeriale

Si è insediato nei giorni scorsi all’interno della Presidenza del Consiglio dei Ministri il CIPU - Comitato Interministeriale per le Politiche Urbane nell’ambito del quale, come annunciato da Mario Monti in occasione della Conferenza stampa del 4 ottobre 2012 “potranno essere coordinati gli interventi delle diverse amministrazioni centrali che hanno competenze rilevanti per la vita dei poli urbani e concertate le politiche territoriali, regionali e locali in una logica sistematica e organica di multilevel governance.”
La Carta di Friburgo e i 12 principi di urbanistica sostenibile

La Carta di Friburgo e i 12 principi di #urbanistica sostenibile

La Carta di Friburgo è stata sviluppata in collaborazione con il Comune di Friburgo, dopo essersi aggiudicato il titolo di “Città Europea del 2010" per i risultati raggiunti in termini di sviluppo urbano coerente, responsabile e sostenibile. Friburgo rappresenta un esempio eccezionale di urbanistica sostenibile i cui 12 principi base vengono presentati nella carta. Scarica il documento.
INU. Urgente la legge per il governo del territorio

INU. Urgente la legge per il governo del territorio

L'Istituto Nazionale di Urbanistica ritiene sia urgente intervenire nel settore del governo del territorio, regolato nel nostro Paese da una legge che nell'impianto originario è degli anni Quaranta del secolo scorso. La legge deve consentire l'innovazione del piano urbanistico, che rimane lo strumento più efficace per guidare i processi di trasformazione urbana e territoriale e per governare la metropolizzazione delle città. La struttura del piano va resa più semplice ed essenziale, adeguata alle esigenze della contemporaneità.
Veneto. Urbanistica, al lavoro su normativa per contenere il consumo di territorio

Veneto. Urbanistica, al lavoro su normativa per contenere il consumo di territorio

Limitare il consumo di territorio, in favore di politiche di recupero funzionale e architettonico dello stock edilizio esistente, privilegiando l'aumento dell'efficienza energetica e secondo criteri eco-sostenibili. Si intende favorire processi di rigenerazione del patrimonio edilizio, agendo sulla semplificazione procedurale ma anche sull'opportunità di creare azioni di valorizzazione e sostegno delle iniziative locali. Sono questi i temi sui quali vertono gli incontri per favorire la modifica della normativa vigente, in materia urbanistica, per contenere il “consumo del territorio”.
Autorizzazione paesaggistica. Dai Comuni il sì alla procedura semplificata

Autorizzazione paesaggistica. Dai Comuni il sì alla procedura semplificata

In sede di Conferenza unificata l'Anci ha espresso parere favorevole sullo schema di D.P.R. recante la modifica del D.P.R. 139/2010 sul “procedimento semplificato di autorizzazione paesaggistica per gli interventi di lieve entità”. I Comuni hanno espresso soddisfazione per le modifiche che verranno apportate al provvedimento emanato poco più di due anni fa e che “ conteneva segnalazioni di ragionevolezza, ma che erano oggetto di una serie di interpretazioni cavillose da parte delle Sovrintendenze, limitando la portata semplificatoria e creando in molti casi situazioni di stallo sui territori”.
Venezia, presentata l'indagine sul primo ventennio della storia urbanistica

Venezia, presentata l'indagine sul primo ventennio della storia urbanistica

Le funzioni amministrative in materia urbanistica sono state trasferite dallo Stato alle Regioni a statuto ordinario quarant’anni fa. I primi vent’anni (1972-1992) di urbanistica e pianificazione nel Veneto sono stati analizzati su iniziativa della Regione in un volume (Ed. Marsilio) che è stato presentato ufficialmente a Ca’ Tron a Venezia, sede della facoltà di pianificazione del territorio dell’Università Iuav.
Piano città. Puntare alle risorse europee per il rifinanziamento

Piano città. Puntare alle risorse europee per il rifinanziamento

Dopo l’assegnazione delle prime risorse del Piano Città ai 28 progetti prioritari selezionati, sarebbe opportuno rifinanziare il Piano che, come si legge in una nota Ance, deve diventare uno strumento ordinario per trasformare le città. A questo scopo l’Ance ha proposto che vengano utilizzati i cospicui fondi della politica europea di coesione territoriale (fondi strutturali e Fas) per il periodo 2014-2020, destinando 2 miliardi l’anno per 7 anni alle politiche urbane.
Ordina per:
Risultati per pagina:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10




Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio