DOWNLOAD

Cerca per categoria:
oppure seleziona una
Software House:

Informazione

RICERCA

 in 

Software. ISPESL




Descrizione:

Per redigere in automatico la documentazione da allegare alla pratica  ISPESL:
compilazione automatica dei moduli RD e RR, 
calcolo dei vasi di espansione,
 verifica della valvola di sicurezza.
gestione personalizzata degli archivi

CARATTERISTICHE

  • Reti gas in pressione, combustibili e non combustibili (metano, gas tecnici, aria compressa, ecc…), nel quale il calcolo è eseguito in base alla caduta di pressione tra l’alimentazione e l’utenza più sfavorita: il progettista imposta le pressioni a monte ed a valle del sistema.
  • Impianto interno per gas combustibile, pressione massima 40 mbar, nel quale il calcolo è eseguito in base alla caduta di pressione massima ammessa tra il contatore del gas (il riduttore di secondo stadio nel caso di GPL), ed ogni utenza, calcolata come da equazione riportata nella norma UNI 7129. I parametri, impostati come default in base alle norme tecniche vigenti, sono modificabili dall'operatore in ogni momento.
  • Il programma WinGas permette di modificare o inserire nuovi componenti in archivio.    
  • WinGas permette la stampa dei risultati di tutti i calcoli effettuati: è possibile la stampa dello schema dell’impianto, della distinta delle perdite di carico localizzate, dell’analisi della caduta di pressione nel percorso più sfavorito, dei dati riferiti al moto del fluido ed il computo delle tubazioni.
  • Inserimento grafico
  • Inserimento tabellare
    L'inserimento grafico è semplice ed intuitivo; la costruzione automatica dello schema rettificato della rete riduce notevolmente i tempi nell'introduzione dei dati d'input. L'uso di uno dei metodi d'inserimento dei dati, aggiorna automaticamente l'altro, ad esempio: introducendo lo schema della rete nella finestra grafica, la tabella viene compilata automaticamente.
  • Verifica e Relazione di prova di tenuta dell’impianto
    Sono disponibili le due metodologie di verifica previste dalla UNI 11137-1:
    - Metodo di prova con contatore
    - Metodo di prova mediante rilevazione della C.D.P.

CALCOLI

  • Calcoli del vaso di espansione chiuso per ogni singolo circuito
  • Calcoli del tubo di sicurezza per impianti a vaso aperto con l’inserimento delle resistenze localizzate per il calcolo della lunghezza equivalente del tubo di sicurezza.
  • Calcoli della capacità del vaso aperto
  • E’ possibile compilare un numero illimitato di modelli relativi ai diversi circuiti dell’impianto. La numerazione RR1, RR2, ecc. è automatica.
  •  E’ possibile gestire l’elenco dei circuiti per attivare quello desiderato e visualizzarne tutti i dati.
  • Sull’allegato RR1 (RR2, ecc.) dei dati tecnici di impianto, è possibile scegliere, in fase di stampa, se barrare i campi non utilizzati o lasciarli semplicemente in bianco.
  • Impaginazione automatica per la stampa dei modelli
  • Relazione di calcolo dei vasi di espansione chiusi.
  • Relazioni integrative del progetto, da allegare alla pratica:

o        per impianto a vaso chiuso
o        per impianto a vaso aperto
 

Salvataggio dei dati, anche con esportazione in altro file di Excel, senza macro

  •   Funzioni di calcolo per “Relazione Integrativa”
  • Archivio valvole intercettazione combustibile
  • Archivio valvole Scarico termico
  • Rubrica dati anagrafici consultabile in linea con possibilità di importazione dati automatica per “Utenti”, “Denuncianti”, “Installatori” ed altro
  • Manuale utente