Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

#Riuso di immobili statali abbandonati per l’#HousingSociale

#immobiliare #RigenerazioneUrbana

Riuso di immobili statali abbandonati per l’HousingSociale
Vota questa notizia (1 voti):


Condividi:
      
Invia ad un amico
Stampa



Gli immobili pubblici da costo a occasione di rigenerazione urbana, sostenibile e inclusiva, offerta a cittadini, associazioni e imprese. E’ uno degli obiettivi con i quali l’Agenzia del Demanio ha aderito al nuovo Manifesto “Progettare Città per le Persone”.

Grazie al proprio ruolo e al know-how in tema di valorizzazione e riuso degli immobili l’Agenzia del Demanio sta promuovendo il recupero dei patrimoni pubblici sia dello Stato che degli Enti locali, supportando le Amministrazioni nella gestione della complessità e finanziando studi di fattibilità per di qualità.

Tra gli strumenti legislativi a disposizione per la valorizzazione del patrimonio pubblico inutilizzato, il D.L. Sblocca Italia, che con l’art. 26 semplifica e accelera le procedure per il riuso di immobili statali abbandonati con priorità all’housing sociale. Con l’art. 24, parallelamente, il decreto introduce il concetto di “baratto amministrativo” tra cittadini e Comuni per il recupero di aree urbane da parte della cittadinanza a fronte di agevolazioni da parte degli amministratori.

L’obiettivo dell’Agenzia è di innescare processi virtuosi di sviluppo locale attraverso il patrimonio immobiliare pubblico e di stimolare la società civile a diventare protagonista attiva dei processi di recupero, attraverso forme virtuose e innovative di Partenariato Pubblico Privato.

Per rendere sempre più esplicito questo impegno, l’Agenzia ha inoltre aggiornato il proprio Regolamento di Amministrazione e Contabilità, inserendo proprio nell’art. 1 i principi e valori che ne devono ispirare l’azione: tra gli altri, il senso etico dei fini pubblici primari perseguiti, l’atteggiamento di servizio verso cittadini e istituzioni, la centralità dei Territori, la sostenibilltà economico-sociale delle azioni, la legalità, imparzialità e trasparenza quali condizioni imprescindibili del proprio agire.

Newsletter n.17/2015 Politiche abitative, Periodico di informazione e approfondimento su Politiche dell’abitare e abitare sostenibile. 


@edilio_it



Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio