Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

#Rinnovabili: l'Emilia Romagna dà l'ok per promuovere le #ComunitàSolari

@RegioneER

Rinnovabili: l'Emilia Romagna dà l'ok per promuovere le ComunitàSolari
Vota questa notizia (1 voti):


Condividi:
      
Invia ad un amico
Stampa



Con il voto favorevole dei consiglieri Pd, Sel, M5s e Lega e l'astensione di Fi e Fdi, l'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna ha approvato una risoluzione presentata da 17 consiglieri Pd, primo firmatario Antonio Mumolo, per promuovere la conoscenza e la diffusione delle 'Comunità solari locali'.

Si tratta di associazioni di cittadini e imprese promosse dai Comuni, che partecipano alla costruzione di politiche energetiche sostenibili, sostituendo l'uso dei combustibili fossili con quello di fonti energetiche rinnovabili, oppure puntano sul risparmio energetico attraverso l'utilizzo di tecnologie ad alta efficienza. "L'adesione alla Comunità - ha spiegato Mumolo - permette di avere un check up gratuito sui consumi domestici, di partecipare alle piattaforme fotovoltaiche comuni, e premia con buoni sconto o risparmi sulla bolletta l'acquisto di prodotti di uso comune a ridotto impatto energetico".

La prima Comunità Solare italiana è nata nel 2011 grazie ad un progetto promosso dall'Università di Bologna e cofinanziato con 618.000 euro dalla Regione: capofila il Comune di Casalecchio di Reno, il progetto si è poi esteso a Sasso Marconi, Medicina, San Lazzaro di Savena, Ozzano dell'Emilia, Zola Predosa, Castel San Pietro Terme e Mordano. (ANSA).
 


@edilio_it



Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio