Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Rifiuti.Italia al secondo posto in Europa con 33 mln di tonnellate di materie recuperate

Rifiuti.Italia al secondo posto in Europa con 33 mln di tonnellate di materie recuperate
TAG:
materiali, recupero, risparmio energetico

Vota questa notizia (1 voti):


Condividi:
      
Invia ad un amico
Stampa



Secondo lo studio dell'Istituto di ricerche Ambiente Italia, con 33 milioni di tonnellate di materie recuperate, il nostro Paese è secondo in Europa dopo la Germania.  Il sistema italiano della differenziata e del riciclo ha fatto risparmiare 53 milioni di tonnellate di CO2

Grazie al sistema nazionale della raccolta differenziata e del riciclo, l’Italia ha risparmiare 53 milioni di tonnellate di CO2, il 10% delle emissioni interne. Non solo: con 33 milioni di tonnellate di materie recuperate, l'Italia si piazza in testa alla classifica europea del riciclo, subito dopo la Germania. Sono alcuni dei dati più significativi espressi dallo studio Riciclo ecoefficiente.

L'industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi, a cura di Duccio Bianchi dell'Istituto di ricerche Ambiente Italia, presentato al Parlamento Europeo. Sempre a livello nazionale si rileva che il sistema della raccolta differenziata e del riciclo ha retto meglio di altri alla crisi. Venendo al mercato globale si muovono 200 milioni di tonnellate di materie che valgono 90 miliardi di dollari e l'industria del riciclo europeo conta 500mila occupati.

In Europa, il fatturato delle attività di riciclaggio delle sette principali materie riciclabili (vetro, carta, plastica, ferrosi, rame e alluminio, metalli preziosi e altri metalli) è passato da 32,5 miliardi di euro nel 2004 a 60,3 miliardi nel 2008. Nel suo complesso, l'eco-industria su scala comunitaria ha visto crescere il proprio fatturato dai 232 miliardi di euro del 2004 ai 319 miliardi del 2008, con un tasso di crescita annuale nominale dell'8,3% e un valore che rappresenta il 2,5% del pil europeo e, subito dopo il settore delle energie rinnovabili quella del riciclaggio è stata l'area più dinamica con un tasso di crescita pari al 17% annuo.

Zeroemission.eu


@edilio_it



Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio