Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Immobili

Ordina per:
Risultati per pagina:
1 2 3 4 5 6 7 8 9
IMU. Il Governo conferma gettito complessivo di circa 21 mld di euro

IMU. Il Governo conferma gettito complessivo di circa 21 mld di euro

Il governo conferma il gettito complessivo di circa 21 miliardi di euro derivanti dal pagamento dell’Imposta municipale sugli immobili (IMU).
La notizia di un ammanco di 2,5 miliardi di euro, diffusa attraverso le stime elaborate dall'IFEL, l’Istituto per la finanza e l’economia locale dell’Anci, sulla base delle previsioni di gettito formulate dai Comuni non deve generare allarmismo.
Linee guida ai contenuti degli annunci immobiliari sulla prestazione energetica degli edifici

Linee guida ai contenuti degli annunci immobiliari sulla prestazione energetica degli edifici

A partire dal 1° gennaio 2012, tutti gli annunci commerciali di vendita, dall’ editoria, alla tabellonistica fino ai portali web e tutti gli altri mezzi di comunicazione dovranno riportare l’indice di prestazione energetica dell’edificio o della singola unità immobiliare oggetto di compravendita; sarà quindi necessario far redigere l’attestato di certificazione energetica da un certificatore accreditato e poi riportare i dati in esso contenuti negli annunci pubblicati.
Semplificazioni fiscali: le novità in materia di Imu

Semplificazioni fiscali: le novità in materia di Imu

Il versamento della prima rata dell'IMU sarà calcolato sulle aliquote di base (0,4% per la "prima casa" e 0,76% negli altri casi), per un importo pari al 50% della stessa, e modifiche alle regole di deducibilità dei canoni di leasing immobiliare. Queste le principali novita` introdotte durante l'esame al Senato del DdL di conversione del D.L. 16/2012, recante "Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento" (cd. D.L. "Semplificazioni fiscali").
Norme sul turismo. Il Codice è operativo

Norme sul turismo. Il Codice è operativo

Pubblicato in G.U. il Codice che fornisce un quadro normativo aggiornato di tutti gli aspetti dell'attività turistica in Italia. Tra le novità, illu-strate dall'Ance: nuove regole su multiproprietà e locazioni turistiche, più tutele per il consumatore e semplificazione amministrativa

Immobili storici. Il Dl sviluppo elimina adempimenti burocratici

Immobili storici. Il Dl sviluppo elimina adempimenti burocratici

Fra le numerose misure di semplificazione previste dal decreto per lo sviluppo e il rilancio economico, vi è anche l’eliminazione degli adempimenti burocratici imposti ai proprietari di immobili di interesse storico-artistico. E’ quanto afferma Confedilizia, unitamente a Adsi, l’Associazione dimore storiche italiane.
Lazio. Accordo per l'attuazione dei programmi di edilizia agevolata

Lazio. Accordo per l'attuazione dei programmi di edilizia agevolata

L'accordo prevede un nuovo fondo per la copertura della quota interessi dei mutui agevolati concessi alle imprese e cooperative costruttrici già aggiudicatarie del bando.
Gli alloggi previsti sono 12mila, la quota interessi a carico di cooperative e costruttori, fino al 2% e oltre la soglia limite del 4,5% mentre la previsione di spesa regionale annuale è di circa 10 milioni ogni anno.
Ristrutturazioni. Dal Governo la proposta di ridurre la ritenuta al 4%

Ristrutturazioni. Dal Governo la proposta di ridurre la ritenuta al 4%

Ridurre dal 10% al 4% la ritenuta d'acconto applicata da banche e poste ai bonifici relativi alle spese che permettono di fruire delle detrazioni fiscali del 36% e del 55%.
E’ questa la proposta che il Governo sta valutando e che potrebbe essere inserita nel decreto legge per il rilancio dell'economia.
Mediazione in condominio: proroga e aspetti critici

Mediazione in condominio: proroga e aspetti critici

L'entrata in vigore della mediazione obbligatoria disciplinata dal D.Lgs. 28 del 4 marzo 2010 è stata rinviata di un anno - al 20 marzo 2012 - dalla legge 10 del 26 febbraio 2011, per le sole controversie in materia di condominio e per quelle di risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti. Ma il rinvio non risolve i problemi che la disciplina del D.Lgs. 28/2010 comporta e che ne determinano in concreto l'inapplicabilità.
Il punto della situazione con riferimento sia ai problemi generali che si presentano in tema di applicazione della disciplina sulla mediazione obbligatoria contenuta nel D.Lgs. 28/2010
sia ai problemi specifici che si presentano nel settore delle controversie relative ai rapporti condominiali
Ordina per:
Risultati per pagina:
1 2 3 4 5 6 7 8 9




Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio