Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Built Academy, il progetto di formazione firmato SAIE

in Eventi - inserito il

11 aprile 2014 | Riunione del Comitato di indirizzo SAIE-Smart City Exhibition.
Intervista a Marco Savoia, Coordinatore scientifico di SAIE

Non più solo momento espositivo, ma di confronto e formazione. Lo scorso anno abbiamo portato le Università e il mondo della ricerca dentro una manifestazione come SAIE.
Quest'anno affiancheremo a quello delle Università un secondo progetto, di estrema importanza, dal titolo Built Academy. Si tratta di un progetto di formazione promosso dal comitato scientifico e dagli ordini professionali (ingegneri, architetti, geometri e geologi) e articolato in una serie di aule in cui si svolgeranno seminari formativi e per i quali sono previsti crediti formativi.


Al SAIE 2014 un Forum per raccontare le città del futuro

in Eventi - inserito il

11 aprile 2014 | Riunione del Comitato di indirizzo SAIE-Smart City Exhibition.
Intervista a Walter Vitali, Coordinatore del Comitato di Indirizzo di SAIE e Smart City Exhibition
Un Forum per raccontare le città, nel presente e nel futuro.

Intorno al tema delle città c'è grande movimento a livello mondiale perché si prevede che nel 2050 ben il 75% dei 9 miliardi di abitanti vivrà in città.
Si tratta di un passaggio epocale e se questo processo di urbanizzazione dovesse avvenire ai ritmi attuali e con gli attuali consumi di energia, il pianeta non potrebbe sopravvivere.

L'Europa ha un modello di città medie che può dire la propria a livello mondiale.
Il tema della città è al centro di questa 50° edizione di SAIE con Smart City Exhibition. Smart City non significa solo tecnologia, ma mettere al centro le persone e la loro qualità di vita.
Tutto questo farà parte del Forum Costruiamo le città del futuro articolato in 6 appuntamenti che faranno incontrare i decisori politici, i rappresentanti delle imprese e del mondo della ricerca.
Smart city è un tema molto attuale, ma è anche pericoloso.
Il rischio è quello di avere tante piccole esperienze che però non siano replicabili a livello più ampio. Dobbiamo individuare soluzioni che ci aiutino a rendere più intelligente la mobilità, a ridurre il consumo di energia, l'uso del suolo e a creare una città più compatta e meno diffusa.

SAIE - more info

 


Il SAIE dei prossimi 50 anni come "piattaforma per il rilancio del Paese"

in Eventi - inserito il

Intervista a Duccio Campagnoli, Presidente di BolognaFiere, in occasione della riunione del Comitato di indirizzo SAIE 2014. "Stiamo preparando un'edizione straordinaria, quella dei 50 anni di SAIE, il Salone dell'industrializzazione edilizia." SAIE ha accompagnato la storia del costruire italiano e l'ha accompagnata nei suoi successi tecnologici e nei suoi momenti di massima espansione, ma anche negli aspetti critici. Quando ad esempio bisognava costruire meno e meglio, quando bisognava guardare agli aspetti di qualità, sicurezza, sostenibilità ed efficienza energetica, come non si è fatto.

"Il SAIE nei prossimi 50 anni vuole essere la piattaforma per ricominciare e dire ad alta voce che di nuovo l'industria delle costruzioni deve essere il punto di partenza del rilancio del Paese, ma occorre farlo in modo radicalmente nuovo." Anche la formula di SAIE si rinnova: da fiera di esposizione diventa momento di incontro, confronto e aggiornamento. Il nuovo SAIE nasce dalla partnership con ANCE, la rete delle Università italiane, gli Enti di ricerca e i Consigli nazionale delle professioni.


saie marchio con data 2014

SAIE 2014. Built Environment Exhibition
Bologna, 22-25 ottobre


 


Smart City Exhibition 2014. La parola d'ordine è "dimostrare"

in Eventi - inserito il

11 aprile 2014 | Riunione del Comitato di indirizzo SAIE-Smart City Exhibition
Intervista a Carlo Mochi Sismondi, Presidente FORUM PA e Vicepresidente del Comitato di indirizzo SAIE 2014

La parola d’ordine sarà “dimostrare”, dimostrare ai cittadini ciò che significa vivere in una smart city.
Dietro il concetto di smart city c’è un nuovo modo di muoversi, di usare l’energia, un nuovo concetto di partecipazione civica attraverso un uso lungimirante delle tecnologie ad uso e consumo del cittadino che resta al centro delle città intelligenti.


Dal know how al know why. La nuova prospettiva di SAIE

in Eventi - inserito il

11 aprile 2014 | Riunione del Comitato di indirizzo SAIE-Smart City Exhibition.
Intervista a Massimo Majowyecki, Università di Venezia e membro del Comitato di indirizzo SAIE

I 50 anni di SAIE ci hanno insegnato molte cose, e ce le ha insegnate proprio partendo dagli errori.
Il "know how" è sempre stato il cuore di SAIE.
Nel 2014 le parole chiave sono diverse: passiamo dal "know how" al "know why" per capire il "what for". Il SAIE sta prendendo questo indirizzo e Bologna per prima intraprende questa strada.
Oggi siamo in un pianeta con risorse limitate. Dobbiamo puntare al recupero energetico, i materiali, il riuso del territorio e occorre pensare che per costruire bisogna distruggere.
 

 


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 >>





Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio