Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

#Energia: il futuro richiede saggezza

#rinnovabili #sostenibilità

Energia: il futuro richiede saggezza
Vota questa notizia (1 voti):


Condividi:
      
Invia ad un amico
Stampa



Le grandi sfide in questo secolo ruotano attorno alle domande legate all'energia. Energia non è un qualsiasi bene ma è ciò che condiziona qualsiasi cosa. La crescita degli ultimi decenni era alimentata da un mare di energia fossile a bassissimo costo. Però la festa è finita.
 
di Norbert Lantschner

La rincorsa alle sabbie bituminose e il fracking sono innegabili segnali che la produzione di petrolio convenzionale non riesce ad accontentare la crescente domanda. Completamente impreparati siamo finiti in una strada sconosciuta. Come cambiano i comportamenti, come reagisce l’economia quando il costo dell’energia aumenta e rimane relativamente alto? Impariamo che il rincaro del petrolio e del gas soffoca la domanda e rischia di ucciderla. Quell’oro nero ci ha regalato una ricchezza di beni materiali senza paragone nella nostra storia. Ci ha drogato e offuscato i nostri sensi. Siamo arrivati in cima alla montagna perché abbiamo consumato all’incirca metà del petrolio, ma adesso non sappiamo come dobbiamo scendere.

Abbiamo perso cosa significa e cosa è il valore dell’energia e i fiumi di petrolio ci hanno fatto dimenticare che senza energia una società finisce per essere catapultata in un’era arcaica. Attenzione, per il momento non ci viene a mancare quest’energia, la minaccia sta nei costi di quell’energia perché determina il dogma della nostra società: la produzione, la vendita e il consumo di qualsiasi materiale. Inoltre subentra un altro pesante problema che abbiamo ignorato per troppo tempo: l’utilizzo di questa energia ha liberato una massa indescrivibile di inquinanti. La CO2 è diventata il rifiuto più grande dell’uomo e i suoi scarichi stanno distruggendo gli ecosistemi del pianeta.
 
Non è di difficile comprendere che questo progresso è la negazione della saggezza, le nostre attuali pretese di sviluppo mettono in pericolo tutte le forme di vita sulla terra. Non bastano interventi di cosmetici, dobbiamo scendere da quel treno che ci porta verso l’abisso, dobbiamo prenderne un altro. Per fare questo dobbiamo narrare un’altra storia in cui troviamo una forma di vivere in modo più stabile, non più basata sulla distruzione. Per questo ci serve una profonda consapevolezza su ciò che cosa sta accadendo per fare crescere l’humus che porta a nuovi comportamenti.

Il mio ultimo libro Smile Energy vuole contribuire a conoscere il ruolo dell’energia nella nostra lunga storia. Senza conoscere il passato e il presente sarà impossibile imboccare la strada che ci porta in un futuro con futuro. Questo libro vuole informare, sensibilizzare e stimolare ad agire per costruire il nostro futuro, ma soprattutto vuole incoraggiare a cambiare. È forse la più importante stagione dell’uomo su questa terra.

lantscnherBio: Norbert Lantschner è l'ideatore del progetto Casaeclima ed è realatore di convegni e seminari, professore ospite in varie università e presidente della fondazione indipendente ClimAbita. Ha pubblicato, sempre per Edition Raetia, i saggi Casaclima. Vivere nel più e La mia CasaClima. Smile Energy. Il coraggio di cambiare per un futuro con futuro è il suo ultimo libro.


@edilio_it



Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio