Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Edilizia a risparmio energetico, l’innovazione è targata Rehau

La mission di Rehau nel comparto edilizia a risparmio energetico

Edilizia a risparmio energetico, l’innovazione è targata Rehau
Vota questa notizia (2 voti):


Condividi:
      
Invia ad un amico
Stampa



La mission del marchio tedesco è sviluppare soluzioni innovative e performanti per migliorare gli standard di vita sia nel lavoro che nel quotidiano. Rehau è sinonimo di metodologie più efficienti per la gestione delle risorse idriche, e di una nuova concezione della mobilità. Il tutto è calato costantemente in un’ottica eco-sostenibile, una politica di gestione che si espande ad ogni livello della filiera operativa. Nello specifico settore dell’edilizia a risparmio energetico l’impegno è quello di progettare e realizzare prodotti basati sulla tecnologia dei polimeri, che vadano a integrare o sostituire in toto i materiali tradizionali.

Più nel dettaglio si parla di infissi e serramenti (finestre, porte, persiane, portoni e portoncini, sistemi scorrevoli e basculanti) che riescano a garantire un maggiore isolamento ed efficientamento, eliminando lo spreco consentendo di ottimizzare luce e calore. La divisione di punta di Rehau è sicuramente l’edilizia a risparmio energetico, uno degli argomenti che saranno al centro della 41ma Mostra Convegno Expocomfort 2018 in programma dal 13 al 16 marzo a Milano. L’evento sarà anche l’occasione per presentare Rautherm Speed, sistema di posa impianti di riscaldamento/raffrescamento radiante a pavimento. Rautherm Speed unisce velocità di installazione e sicurezza, con l’innovativo meccanismo di aggancio rapido che consente di effettuare il montaggio anche ad una sola persona.

Il cuore di Rautherm Speed è il tubo in PE-Xa RAUTHERM SPEED K, dotato di strisce ad aggancio a spirale, più flessibile rispetto ai tradizionali del 30%, con due pannelli rispettivamente in polistirolo espanso (isolante termo-acustico e protettivo contro umidità e infiltrazioni), e polimero autoadesivo (con un tessuto spesso appena 3mm, ideale su legno e ceramica). Appuntamento quindi all’MCE presso lo stand E53 F62 del padiglione 14, oltre 300 mq di spazio espositivo dedicato anche a tematiche come: gestione dell’acqua potabile e sanitaria, edilizia a risparmio energetico, fonti rinnovabili, domotica, industria e automotive evolution. 


@edilio_it



Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio