Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

#Decreto del fare. Parola d'ordine: #ricostruire l'esistente

Decreto del fare. Parola d'ordine: ricostruire l'esistente
Vota questa notizia (1 voti):


Condividi:
      
Invia ad un amico
Stampa



“Ripartire ricostruendo l’esistente” è stata la proposta che ANDIL ha lanciato venerdì 14 giugno, in occasione dell’Assemblea generale 2013 dell’ANDIL – l’associazione che rappresenta, su scala nazionale ed internazionale, l’intero settore dei laterizi costituito da 125 aziende e circa 5.000 addetti – alla presenza, tra gli altri, dell’ing. Paolo Buzzetti, Presidente di Federcostruzioni e dell’On. Ermete Realacci, Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati. Oggi, tale proposta trova una risposta nel “decreto del fare” che finalmente estende le agevolazioni fiscali anche alla demolizione e ricostruzione, senza il vincolo della sagoma.

Una misura che va nella giusta direzione per la messa in sicurezza, l’efficientamento energetico ed una riqualificazione a 360 gradi del patrimonio edilizio esistente. è la prima reazione dell’arch. Luigi Di Carlantonio, Presidente ANDIL alla notizia dell’estensione alle demolizioni e ricostruzioni del bonus fiscale per le ristrutturazioni.

ANDIL, Associazione Nazionale degli Industriali dei Laterizi


@edilio_it



Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio