Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Dall’Autorità chiarimenti su DUVRI e oneri della sicurezza

Vota questa notizia (1 voti):


Condividi:
      
Invia ad un amico
Stampa










In collaborazione con




Con la determinazione n. 3 del 5 marzo scorso, l’Autorità per la vigilanza sui contratti di lavori, servizi e forniture fa il punto della situazione sulle nuove norme e in particolare affronta l’argomento del nuovo documento che dovrà essere a corredo degli appalti (il DUVRI, “documento unico di valutazione dei rischi da interferenze”). Fornisce, dunque, indicazioni sull’esistenza di interferenze e il conseguente obbligo di redazione del DUVRI, sulla valutazione dei costi della sicurezza e sui costi della sicurezza da non assoggettare a ribasso.







Determinazione dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture 5 marzo 2008, n. 3

Sicurezza nell’esecuzione degli appalti relativi a servizi e forniture. Predisposizione del documento

unico di valutazione dei rischi (DUVRI) e determinazione dei costi della sicurezza.

In Gazzetta Ufficiale 15 marzo 2008, n. 64.




Fonte: Consulente immobiliare n. 813/2008, Gruppo"Il
Sole
24
Ore”






@edilio_it



Network

Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio Network Edilio



Media Partner

Partner Edilio Partner Edilio Partner Edilio